Amalfi e le sue meraviglie!

 

Amalfi

un piccolo Comune della provincia di Salerno, che si affaccia sul mare ed è caratterizzato da coste rocciose e piccole insenature che “muoiono” direttamente sul mare.

Amalfi e’ storicamente rilevante grazie alla sua storia, legata agli anni delle famose città marinare, essendo lei stessa una delle principali protagoniste di questo periodo storico.

Amalfi e le sue meraviglieLa Costiera Amalfitana inoltre è una delle più belle e conosciute del nostro paese e del mondo intero, non solo grazie all’aspetto meramente morfologico e storico, ma anche grazie ad un industria turistica veramente di primissimo ordine.

Vediamo nel dettaglio i luoghi, i monumenti, le spiagge, i locali alla moda, gli hotel ed i piatti tipici di questa terra favolosa.

Tra i tanti ristoranti presenti ad Amalfi segnaliamo due locali veramente di ottima fattura, La Capannina e La Taverna di Pulcinella, due ristoranti dove potrete gustare la cucina amalfitana, accompagnati dalla professionalità e la gentilezza del personale che vi presta servizio.

Amalfi e le sue meraviglieDue piatti tipici da mangiare sono gli Scialattielli, pasta lavorata a mano con un sugo di vongole, le varie fritture di pesce e dei dolci tipici come la Delizia al Limone che vi lascerà a bocca aperta.

Tra le numerose pizzerie segnaliamo “Donna Stella“, una pizza eccezionale e gustosissima, e “Da Maria” una trattoria e pizzeria davvero interessante.

Come abbiamo già detto, Amalfi si affaccia sul mare, con panorami mozzafiato, un paesaggio unico e molto romantico; tanti i luoghi ed i monumenti d’interesse da poter visitare e fotografare per ricordare attimi e posti da favola.



Booking.com


Ricordiamo il Duomo, il monumento più attraente di Amalfi in stile tipicamente arabo-siciliano e dedicato a Sant’Andrea apostolo, poi la fontana sempre intitolata al santo, il Chiostro Paradiso, il Museo del SS. Crocifisso, la Chiesa di S.Maria a Piazza, la Valle dei Mulini, la Chiesa di San Giuseppe dei Castriota, la Chiesa di Santa Maria del Carmine, una lunga serie di Cappelle disseminate per il paese.

Poi ci sono anche diversi musei da visitare, quello Civico, quello degli antichi mestieri e dell’arte contadina, quello diocesano, quello della carta e il museo della bussola e del Ducato marinaro di Amalfi; insomma musei di differente natura ma tutti storicamente e culturalmente importanti.

Amalfi inoltre ha un porto che la collega con Capri, Positano e Salerno, altri luoghi a fortissima vocazione turistica dove ogni anno si riversano migliaia di turisti per visitare questi posti incantevoli.

L’economia amalfitana si basa sull’agricoltura, ed in modo particolare sulla coltivazione del limone, ottimo prodotto alimentare tipico della zona, e sul turismo vero e proprio volano di un settore che non conosce crisi e che continua ad espandersi e crescere con ritmo incessante ed incalzante.

Spiagge ad Amalfi

Tra le tante attrazioni di Amalfi ci sono certamente le spiagge e le insenature della Costiera Amalfitana (dichiarata patrimoni dell’Umanità dall’Unesco) che, racchiude in se alcun comuni celebri in tutto il mondo, esse sono delle vere e proprie nicchie di paradiso.

Amalfi e le sue meraviglieSegnaliamo Conca Marini e Atrani, piccole bomboniere dove negli anni d’oro si potevano incontrare i migliori attori di Hollywood, Gianni Agnelli e Jacqueline Kennedy, che erano soliti trascorrere alcuni periodi delle vacanze in questi luoghi.

Molte spiagge devono essere raggiunte solo via mare con motoscafi, gommoni o pedalò, o percorrendo sentieri a piedi; qui troverete i classici chioschi con sdrai ed ombrelloni per poter passare i vostri momenti vacanzieri in assoluto relax.

Ancora, citiamo Marina di Positano, Cetara, Praiano, Erchie, Marina di Amalfi, Sorrento ed altre ancora.

Insomma, se volete trascorrere vacanze all’insegna dell’arte, la cultura, il mare, la buona cucina e godere dei panorami unici, non vi resta che andare ad Amalfi.

Ti è piaciuto? Votalo!
[Totale: 2 Media: 5]

Autore: Amalfi Giovani

Condividi sui Social!!

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *