Campania: Borghi e Cucina

 

La Campania, dalle coste all’entroterra, colleziona una lunga lista di luoghi e di borghi dal grande fascino e dalle ricche tradizioni culinarie.

Tutta la regione, oltre al mare e alla grandi città, può farsi vanto della bellezza dei suoi borghi antichi e della bontà delle tantissime ricette locali.

Questi sono i 5 Borghi Campani che abbiamo selezionato per voi.

Cusano Mutri (BN)

Campania Borghi e CucinaAi piedi delle montagne del Parco del Matese, si staglia fiero su un costone roccioso, lo splendido borgo medievale di Cusano Mutri, un reticolo di stradine e vicoli lastricati in pietra, che affonda le sue origini nel lontano passato dominato dalle Popolazioni Sannitiche, che abitavano queste terre.

Alla bellezza della natura e dei suoi panorami, Cusano unisce l’eccellenza di alcuni piatti tipici, esaltati dalla qualità delle materie prime prodotte in loco.

Campania Borghi e CucinaSulle tavole cusanesi spopolano primi quali la Pasta e Patate con Provola Affumicata del Matese, la Zuppa alla “Santella”, una Minestra di Scarola con Polpette di Carne e Brodo di Gallina, nonché alcuni secondi come la Tagliata con Funghi Porcini.

Proprio i Funghi Porcini sono i protagonisti della sagra che ogni anno, in ottobre e per alcune settimane, anima le strade del borgo.

Nusco (AV)

Campania Borghi e CucinaIn Alta Irpinia, su un colle che oltrepassa i 900 metri, il paese di Nusco ospita ogni avventore con l’accoglienza tipica dei borghi di montagna.

Campania Borghi e CucinaAnnoverato fra i Cento Borghi più Belli d’Italia, Nusco è detto il Balcone dell’Irpinia, per i panorami incantevoli che offre.

Questa zona unisce piatti tipici della tradizione povera, quali il Cavolfiore dello Zingaro (cavolo lessato e aromatizzato con una salsa al burro, pangrattato e origano) o le Pizzelle di Salvia (semplici frittelle con foglie di salvia), a pietanze nelle quali domina la carne, soprattutto di agnello.



Booking.com

Cetara (SA)

Campania Borghi e CucinaCetara è un pittoresco Borgo della Costiera Amalfitana, un angolo di mondo davanti al quale è impossibile non restare affascinati.

Le bellezze naturali ed artistiche della zona, complici i paesini arroccati sui monti che digradano verso il mare, hanno reso Cetara e tutta la Costiera Patrimonio Unesco.

Qui, la Torre edificata nel XVI secolo a difesa delle incursioni turche, è diventa il simbolo cittadino, insieme ad alcuni edifici religiosi in stile barocco.

Campania Borghi e CucinaLa gastronomia locale è imperniata sulle famose Alici di Cetara, spesso incluse nel tipico “cuoppo” insieme alla paranza.

Con la Colatura di Alici, ottenuta dalla fermentazione delle Alici messe a marinare, vengono conditi gli spaghetti.

Castellabate (SA)

Campania Borghi e CucinaCastellabate e la sua marina fanno parte del Cilento, una terra che definire bella è riduttivo.

Il Borgo Medievale di Castellabate sorge su Colle Sant’Angelo e conserva ancora intatte le 5 porte d’accesso.

L’ingresso più importante è il Belvedere di San Costabile, una terrazza a picco sul mare da cui è possibile scorgere Capri ed Ischia, oltre al Golfo di Salerno.

Campania Borghi e CucinaAnche qui le pietanze legate al mare vanno per la maggiore, con le Alici che occupano un posto di spicco: Salate, Marinate, Imbottite o Fritte.

Fra i dolci è doveroso citare i Cannoli Cilentani, farciti con cioccolata e crema.

Sant’Agata dei Goti (BN)

Campania Borghi e CucinaIl Borgo Medievale di Sant’Agata sorge su un costone tufaceo posto sulla sponda orientale del torrente Martorano.

Considerata la Perla del Sannio, anche Sant’Agata è inclusa nella lista dei Borghi più Belli d’Italia.

Ad incantare gli avventori partecipano il Duomo cittadino, l’antico reticolo viario lastricato, le Campania Borghi e Cucinatante chiese affrescate, i panorami sui monti circostanti.

Fra le tipicità con cui non mancare l’appuntamento vanno citate la Zuppa di Fave, servita con dadini di pane abbrustolito, e le “nfrennule“, prodotti da forno esclusivi del Sannio.

Ti è piaciuto? Votalo!
[Totale: 1 Media: 5]

Autore: Amalfi Giovani

Condividi sui Social!!

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *