Cina: consigli e precauzioni per un viaggio sicuro

 

La Cina è uno dei paesi più affascinanti del continente asiatico.Cina: consigli e precauzioni per un viaggio sicuro

Un territorio dai mille contrasti e dalla bellezza straordinaria, dove storia e cultura si intersecano per regalare una vacanza impareggiabile.

Chi decide di visitare il paese dei dragoni deve prestare attenzione soprattutto alla programmazione del viaggio.

Seguendo alcuni consigli la permanenza sarà sicura e adeguata alle aspettative, e regalerà momenti indimenticabili.

Documenti e precauzioni sanitarie

Per poter essere accolti senza problemi occorre mettere in valigia prima della partenza i documenti utili per il viaggio e quindi un passaporto valido, corredato da un visto rilasciato dal Consolato o dall’Ambasciata.

In termini sanitari non sono necessarie particolari precauzioni.

Recarsi sul territorio cinese infatti non prevede l’obbligatorietà di fare vaccini specifici a patto che non si intenda raggiungere lo Yunnan, per il quale invece è prevista la profilassi della malaria.

Mezzi di trasporto e moneta

Per i viaggi interni di lunga tratta è bene muoversi in aereo utilizzando i voli proposti da China Airlines o Air China, compagnie estremamente sicure e professionali.

Cina: consigli e precauzioni per un viaggio sicuroIn Cina comunque il mezzo di trasporto più popolare è il treno, che offre un servizio regolare e sicuro. Anche gli autobus sono un’alternativa interessante.

In Cina la valuta è rappresentata dallo Yuan Cinese e in fatto di cambio 1 euro vale 7.3 Yuan

Abbigliamento e clima

Prima di partire per la Cina occorre valutare il periodo dell’anno per avere un’idea più precisa delle temperature e scegliere che cosa mettere in valigia.

Trattandosi di un paese decisamente vasto le temperature variano da una zona all’altra.

Comunque in linea di massima la Cina ha inverni molto freddi, con temperature rigide e presenza di neve. L’estate al contrario è molto calda.

La stagione ideale per visitare il territorio cinese è la primavera, caratterizzata da temperature miti ma piogge improvvise. Per cui è bene mettere in valigia abiti leggeri ma anche qualche maglioncino più pesante.

Una polizza viaggi per un viaggio sicuro

Il comparto sanitario in Cina non è all’avanguardia. Le strutture mediche sono carenti e solo nei grandi centri i servizi vantano una qualità elevata ma purtroppo soggetta ad esborsi significativi.

Per questo motivo prima della partenza per la Cina può essere utile sottoscrivere una delle tante  polizze assicurative viaggi.

Questa tipologia di polizza di norma considera la copertura delle spese mediche e sanitarie, nel caso si debbano eseguire visite mediche o interventi ospedalieri, ma può risultare estremamente utile anche quale garanzia per la responsabilità civile verso terzi.

Le polizze viaggi, inoltre, sono studiate per la copertura di tutta una serie di inconvenienti, che si possono verificare in viaggio, dalla perdita al furto dei bagagli o dei documenti, dai ritardi dei voli aerei ai danni.

Da Pechino al Tibet

Un viaggio in Cina non può prescindere da una visita a Pechino, capitale fra le più movimentate e caotiche, e la
Cina: consigli e precauzioni per un viaggio sicuroregione del Tibet
.

Non può mancare un passaggio sulla Muraglia cinese, che si può visitare liberamente nell’area di  Mutianyu, poco distante dalla capitale.

Si prosegue con Xi’an  per ammirare da vicino l’esercito di terracotta e un tratto della Via del Sale,  a Leshan per la visita al Grande Buddha, a Chengdu per un incontro ravvicinato con i panda giganti che vivono nella riserva.

Indimenticabile anche la crociera sul fiume Guilin, la discesa lungo il fiume Yangzi, gli scenari della provincia di Guangxi e il grande impatto con Shanghai.

Ti è piaciuto? Votalo!
[Totale: 1 Media: 5]

Autore: Amalfi Giovani

Condividi sui Social!!

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *